Braided bun, il raccolto intrecciato che fa tendenza

Se ormai eravamo abituate al famosissimo bun (alias il classico chignon) sfoggiato ultimamente anche nella sua variante messy, ossia un finto disordinato, ora è il momento del braided bun.

Questo tipo di  acconciatura è di grande tendenza soprattutto tra le star di Hollywood: sono moltissime, infatti, le protagoniste del jet set che lo hanno esibito sui red carpet più importanti, anche alla prestigiosa cerimonia degli Oscar – da Kate Winslet e Jessica Alba a Rita Ora, solo per citarne alcune.

Braided bun, il raccolto intrecciato che fa tendenza
Karlie Kloss e il suo “casual bun”

Braided bun, il raccolto intrecciato che fa tendenza
Braided bun, il raccolto intrecciato che fa tendenza
Rita Ora, Jessica Alba e Kate Winslet sfoggiano tre varianti di braided bun

Potere agli intrecci

Lanciato nella sua versione classica dalla modella Karlie Kloss (uno degli Angeli di Victoria’s Secret, ndr), il bun si è evoluto e oggi fa tendenza nella sua versione intrecciata, decisamente più elaborata e di grande effetto.

Le varianti di questa acconciatura sono tantissime, l’importante è che non manchino gli intrecci, dai più semplici (che partono da una sola treccia) ai più complessi e ricercati, che ne prevedono anche più di una. Il braided bun è molto versatile in quanto si presta a svariate occasioni, dalle più informali alle cerimonie: è infatti un trend anche per le acconciature da sposa, dove viene utilizzato per creare quel look boho-chic tanto in voga in questi ultimi anni.

Braided bun, il raccolto intrecciato che fa tendenza

Non fatevi ingannare: se pensate che si tratti di un invenzione recente, vi sbagliate. Questo tipo di acconciatura ha fatto la sua prima comparsa sulle passerelle addirittura nel 2011. Il suo punto di forza è stato e continua ad essere il saper unire i dettagli e la precisione degli intrecci a quel “disordinato chic” che lo rende irresistibile.

Che lo preferiate alto oppure basso, voluminoso o messy, il braided bun è un tipo di acconciatura che si adatta facilmente a tutti i tipi di capelli. Ovviamente però, rende al meglio sui capelli lunghi, sopratutto nelle sue varianti più complesse che prevedono intrecci più elaborati.

Curiose di provare il braided bun? Se siete abili con le trecce o siete particolarmente in vena di sperimentare, online esistono moltissimi tutorial utili che vi guideranno passo passo nella realizzazione di questo trend da red carpet.

Insomma, sicuramente l’acconciatura ideale per non passare inosservate: che sia in ufficio, a una festa o – perché no? – al vostro matrimonio! 😉

Credits per le foto: Google

Leggi altri articoli dedicati ai capelli:

 

Geltrude Pizzini
Mostra profilo completo

Classe 1991, nata e cresciuta nel milanese sotto il segno dell’Acquario.
Dopo una laurea e un master, sceglie di lavorare nel fantastico mondo del web e della comunicazione digitale, cercando di ritagliarsi uno spazio per dare sfogo alle proprie idee e alla propria creatività.
Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, spesso si ritrova a volare alto con la fantasia e a fuggire in – fighissimi – luoghi lontani che spera di raggiungere presto.
Ama: i saldi da Sephora, i cani, le maratone di serie TV, il mare e la pizza.
Odia: struccarsi, la batteria dell’iPhone e chi visualizza e non risponde.
Segni particolari: sempre armata di cuffie con le quali ascoltare la sua musica preferita, crede che il mondo sia più bello attraverso un bel paio di occhiali da sole.

2 Commenti
  1. Rispondi
    Benedetta 21 giugno 2017 alle 15:43

    Io le amo!!!Peccato che non sono troppo brava a ricrearle!!!

    Be Happy with Fashion

    • Rispondi Geltrude Pizzini
      Geltrude Pizzini 23 giugno 2017 alle 23:54

      Hai provato a guardare uno dei tutorial? Su YouTube ce ne sono diversi 😉

Rispondi a Benedetta Elimina commento

Entra nel mondo AB!
Nome e Cognome (obbligatorio)
Data di nascita
Telefono
Città di residenza
Vuoi ricevere sconti, promo e offerte esclusive? (obbligatorio)
Reset Password