Come ridonare luce e vitalità alla pelle del viso in 5 semplici passaggi

Prendersi cura del proprio viso è fondamentale, a qualsiasi età e con qualsiasi tipologia di pelle. Spesso una bella pelle del viso è questione di genetica, e i più fortunati lo sanno, ma questo non basta. Quindi, con un po’ di dedizione ed impegno, diventa davvero semplice creare una buona routine di bellezza e prendersi cura del proprio viso. Grazie all’utilizzo dei giusti prodotti naturali e cosmetici e a qualche piccolo accorgimento, oggi è diventato più semplice ottenere un viso sano, luminoso e curato. In questo post trovate cinque suggerimenti per ridare luce e vitalità alla pelle!

Come ridonare luce e vitalità alla pelle del viso in 5 semplici passaggi

Come ridare luce e vitalità alla pelle del viso

Primo step: la pulizia

Effettuare costantemente una buona pulizia è alla base di una pelle curata e sana, piena di vitalità.

È sicuramente di enorme utilità conoscere la tipologia della propria pelle per una cura mirata, e in questo può venirci in aiuto l’esperienza di un buon dermatologo. Inoltre, è efficace preferire l’utilizzo di prodotti delicati come può essere un buon latte detergente, un’acqua micellare o prodotti naturali come burro di cocco, yogurt o aloe vera.

Durante la pulizia, si deve procedere con delicatezza per non rischiare di danneggiare la pelle e creare rossori, avvalendosi di dischetti struccanti o di un guanto apposito in cotone. Una volta rimosso il trucco o le impurità, sì può decidere di effettuare un’esfoliazione oppure semplicemente di risciacquare il viso ed applicare una crema.

Come ridonare luce e vitalità alla pelle del viso in 5 semplici passaggi

Secondo step: l’esfoliazione

Gli esfolianti sono un vero toccasana. Apportano numerosi benefici tra cui, ad esempio, la stimolazione del microcircolo, una riduzione delle imperfezioni e la rimozione delle cellule morte; inoltre favoriscono il rinnovo cellulare ma soprattutto donano elasticità e sinuosità alla pelle.

Particolarmente indicati prima del periodo estivo, gli scrub sono in grado di far mantenere l’abbronzatura per lungo tempo e permettono un miglior assorbimento di un buon olio o crema abbronzante. Non bisogna però dimenticare di curare la pelle anche durante le stagioni più fredde, in cui è comunque consigliato effettuare uno scrub ogni due/tre settimane. Gli esfolianti si possono facilmente reperire in erboristeria (scrub fisici, ovvero creati dalla lavorazione di semi o gusci di frutti) per una creazione più personalizzata oppure presso i supermercati o i negozi dedicati (scrub chimici).

Terzo step: l’idratazione

Un’idratazione corretta permette di preservare la salute dell’epidermide. Anche ad una giovane età è consigliato l’utilizzo di una buona crema da giorno, che rende il viso più disteso e compatto e protegge dalle impurità esterne come un filtro. La sera è essenziale struccarsi, lavare bene il viso ed applicare una crema idratante da notte che permetta la rigenerazione della pelle durante il sonno.

Particolarmente efficaci sono le creme all’acido ialuronico, sostanza preziosa per la nostra pelle, oppure le creme all’acido glicolico, molto utile per trattare le macchie. Queste ultime, ad esempio, vengono preparate con fragole, uva e frutti ricchi di acido malico.
Ricordiamo sempre però che bere molta acqua e seguire un’alimentazione corretta, basata soprattutto sull’assunzione di frutta e verdura, è il primo passo fondamentale per curare l’idratazione del corpo e della pelle.

Come ridonare luce e vitalità alla pelle del viso in 5 semplici passaggi

Quarto step: la protezione

Sempre! Proteggere la pelle in generale è essenziale, poiché, essendo esposta, è un bersaglio molto facile per gli agenti chimici esterni quali il vento, il freddo, il calore ed i raggi del sole. La soluzione è una buona crema protettiva con SPF, da applicare sul viso con regolarità ma anche sul resto del corpo. Questa accortezza consentirà di difendere la delicatezza della pelle durante tutto l’anno ed è il modo migliore per prevenire futuri problemi quali macchie, scottature e malattie gravi quali i tumori.

 

Quinto step: make-up naturale

Un trucco dall’effetto naturale e luminoso può essere un ulteriore metodo per regalare vitalità alla pelle. Permette di valorizzare la nostra bellezza più autentica, riuscendo tuttavia a coprire le imperfezioni e a ridare luce a visi spenti o pelli mature. Ideale per tutti i giorni, consente di avere un volto più giovane e ben curato in poche mosse e con pochi prodotti non necessariamente costosi. L’importante è scegliere un buon fondotinta o una BB cream che siano vicini al proprio incarnato ed abbinare colori delicati, ombretti neutri e rossetti dai toni naturali.

Come ridonare luce e vitalità alla pelle del viso in 5 semplici passaggi

Federica Nuzzi
Mostra profilo completo

Federica, 29 anni, nata e cresciuta in quella metropoli da “odi et amo” che è Milano. Da sempre appassionata di comunicazione in tutte le sue forme, a vent’anni ho capito che nella vita volevo fare due cose: lavorare nel web e raccontare il mondo con la mia musica. Scrittrice compulsiva fin da bambina, credo nel potere dei social network, del cioccolato e dei rossetti rossi e non mi stancherei mai di scoprire nuovi libri, dischi e prodotti make up. Segni particolari: inguaribilmente ottimista, curiosa e sognatrice.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Entra nel mondo AB!
Nome e Cognome (obbligatorio)
Data di nascita
Telefono
Città di residenza
Vuoi ricevere sconti, promo e offerte esclusive? (obbligatorio)
Reset Password