Caduta dei capelli: combattiamola a tavola!

Con i cambi di stagione, in particolare nel passaggio dall’estate all’autunno e dall’inverno alla primavera, i capelli tendono ad apparire spenti, opachi e sfibrati: è proprio in questi periodi che sembra di perderne molti più del normale. Tendenzialmente la caduta dei capelli giornaliera si aggira intorno alle 100-150 unità; il follicolo pilifero, infatti, ha normalmente un ciclo vitale di tre fasi:

  • Fase Anagen: il periodo di crescita in cui l’attività proliferativa del capelli è maggiore;
  • Fase Catagen: tendenzialmente di due-tre settimane, durante le quali il capello arresta la sua crescita;
  • Fase Telogen: il periodo in cui il capello non ha più alcuna attività vitale.

Nei passaggi stagionali, quando la caduta dei capelli aumenta parecchio, possiamo ricorrere ad alcuni alimenti che ci permetteranno di ottenere una chioma più lucente e sana, oltre che più vigorosa e piena. Bisogna sottolineare però che questi effetti non possono essere legati ad un singolo alimento bensì ad un regime nutrizionale il più variegato e sano possibile.

Caduta dei capelli: come combatterla a tavola

Come affrontare la caduta dei capelli a tavola

Scopriamo ora come la natura può venire in nostro soccorso e, di conseguenza, cosa è preferibile portare sulle nostre tavole:

  • Il miglio: dalle origini lontane (si dice che le prime coltivazioni di questo cereale siano avvenute nel continente asiatico), viene utilizzato soprattutto per dare maggior corpo alla chioma rinforzando i singoli fusti e contrastando di conseguenza la caduta dei capelli. Ciò è dovuto in particolare al silicio, alla cistina e al ferro contenuti al suo interno. Potete sfruttare tutte queste proprietà benefiche mangiandolo a colazione sotto forma di cereali, aggiungendolo in fiocchi allo yogurt o anche utilizzandone la farina per dolci o biscotti fatti in casa.

About Beauty caduta dei capelli miglio

  • Vitamine del gruppo B: non dovrebbero mai mancare in una dieta che abbia come fine ultimo quello di dare maggior corpo ai capelli. In particolare la vitamina B1 avrebbe un effetto rivitalizzante e rinvigorente sul cuoio capelluto, la vitamina B2 aumenterebbe la crescita dei capelli, la vitamina B3 e la vitamina B12 apporterebbero maggior ossigeno e nutrimento ai follicoli piliferi, mentre la vitamina B5, infine, agisce positivamente sulle ghiandole surrenali aiutando a stimolare la crescita dei capelli. Potrete trovare tutte le vitamine del gruppo B nei cereali integrali, nei legumi, nel germe di grano e negli alimenti di origine animale (uova, latte, pesce, carne, molluschi, fegato). Cercate però di consumare la carne rossa con moderazione: alcuni studi hanno ipotizzato che un suo consumo eccessivo potrebbe accelerare il processo di caduta dei capelli.
  • Alimenti ricchi di Vitamina E: da anni considerata la vitamina della giovinezza, ha un ottimo potere antiossidante nei confronti di tutto l’organismo. Recenti studi hanno dimostrato come un regime alimentare con cibi che forniscono questa vitamina possa avere effetti benefici nei confronti del cuoio capelluto: in particolare essa apporterebbe una maggiore ossigenazione alla circolazione sanguigna. I capelli non potranno far altro che trarne vantaggio, quindi via libera a oli vegetali (in particolare l’olio di oliva), a frutta secca come noci, nocciole e mandorle e al germe di grano.

About_Beauty_cadutadeicapelli_fruttasecca

  • Verdure a foglia verde: hanno un alto contenuto di ferro e per questo non dovrebbero mai mancare in un regime alimentare che voglia scongiurare una precoce caduta dei capelli. Cercate di mangiarne in grandi quantità: spinaci, biete, cavolo nero, cavolo riccio, songino, cavolo verza, rucola, cavoletti di Bruxelles forniranno al vostro corpo molto ferro che renderà la vostra chioma molto più vigorosa.

About_Beauty_cadutadeicapelli_verdure

  • Alimenti ricchi di Vitamina C: non solo questa vitamina fortificherà le vostre difese immunitarie in vista dei primi freddi, ma avrà anche effetti benefici sui capelli in termini di resistenza e vigore. La potete trovare nella frutta come agrumi, ananas e kiwi, ma anche in verdure come lattuga, radicchio, spinaci, broccoli, peperoni e nei tuberi come le patate.
  • Proteine: una dieta povera di alimenti proteici (carne, pesce e legumi) potrebbe rendere i capelli più deboli e più sottili favorendone la caduta: inoltre la carne, così come le verdure a foglia verde, fornisce ottime dosi di ferro che ossigena i tessuti cutanei, incluso il cuoio capelluto.
  • Amminoacidi solforati: in particolare meritano di essere ricordati la cistina e la metionina che vanno a creare la cheratina, proteina strutturale del capello. Ne sono ricchi alimenti come le proteine e i cereali.

Lo sapevate che…

  • …affinché il ferro vegetale (cioè quello compreso negli spinaci, nei broccoli e nel radicchio) venga assorbito in maggiori dosi dall’organismo, esso deve essere accompagnato dall’aggiunta di Vitamina C. Quindi, se decidete di mangiare un’insalata di spinaci e radicchio, ricordatevi di aggiungere sempre qualche goccia di limone.
  • …se decidete di cuocere verdure ricche di ferro, sappiate che la percentuale di questo elemento diminuirà durante la cottura in acqua e a vapore.
  • …un rimedio popolare antico prevedeva l’utilizzo del rosmarino per la cura dei capelli: in particolare questa pianta, oltre ad avere proprietà antisettiche e tonificanti, andrebbe a svolgere una funzione energizzante sui follicoli prevenendo di conseguenza la calvizie precoce e attenuando la prematura caduta dei capelli.

Credits per le immagini:

www.verobiologico.it – www.lifegate.it – www.mangiarebuono.it – www.lapiega.it

Se sei arrivato fin qui, ti interesseranno anche:

Raffaele Pianese
Mostra profilo completo

Napoletano d'origine, milanese d'adozione: nel 2013 lascia il suo assolato Sud per trasferirsi nel capoluogo lombardo. Da sempre curioso nei confronti di qualsiasi forma di creatività e di arte, dalla scrittura alla cucina passando per la moda e il cinema, arrivando fino alla fotografia, alla musica e ai videogiochi; cerca di coltivare ogni sua passione e di scoprirne sempre di nuove. Da quando ha cominciato a vivere da solo si è avvicinato al mondo dell'healthy e del mangiar sano; ritiene che il benessere e la bellezza si conquistino e si preservino a tavola. Il motto che contraddistingue il suo stile di vita è: "La creatività non è altro che l'intelligenza che si diverte".

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Entra nel mondo AB!
Nome e Cognome (obbligatorio)
Data di nascita
Telefono
Città di residenza
Vuoi ricevere sconti, promo e offerte esclusive? (obbligatorio)
Reset Password